Regione Lombardia

Un parco davvero per tutti. In via Monte Grappa un'area giochi inclusiva

Pubblicato il 30 aprile 2019 • Comune Via Monte Grappa, 20020 Lainate MI, Italia

Il parco di via Monte Grappa si trasforma in un parco per tutti. Nei giorni scorsi sono stati completati i lavori per la creazione di un’area giochi inclusiva - come è spiegato nel sito www.parchipertutti.it che mappa le strutture di questo genere (ancora troppo poche) distribuite sul territorio nazionale - uno spazio che privo di barriere architettoniche, è dotato di attrezzature adatte davvero a tutti.

Il parco giochi è infatti accessibile anche a bambini con disabilità fisiche o sensoriali o con problemi di movimento. Qui anche loro potranno giocare e divertirsi in sicurezza, insieme agli altri.
I vecchi giochi in legno sono stati sostituiti da nuove attrezzature: un’altalena inclusiva, giochi a molle inclusivi, una palestrina e due pannelli inclusivi sensoriali ad altezza di bimbo.

“Abbiamo voluto completare l’offerta delle aree giochi a misura di bambino - spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Walter Dell’Acqua - rendendo interamente accessibile un parco cittadino anche ai più piccoli che hanno difficoltà di deambulazione. Un’attenzione doverosa per una città che intende essere aperta e vivibile per tutti”.

Con questo parco si completa un piano di riqualificazione delle aree giochi comunali attrezzate per bambini su tutto il territorio comunale per cui negli anni scorsi sono stati impegnati circa 500mila euro. 
Un maxiprogetto che ha interessato, oltre alle aree gioco interne alle strutture scolastiche, sette arre gioco pubbliche in città e frazioni. Si è provveduto alla messa in sicurezza delle aree gioco con la rimozione e lo smaltimento delle vecchie attrezzature e delle pavimentazioni che si presentano potenzialmente pericolose, dopo di che sono state rifornite con nuovi giochi in materiale riciclato e riciclabile. Sono state posate pavimentazioni antitrauma ricavate dal riciclo di pneumatici.

Interventi sono stati realizzati negli anni scorsi nel parco di via De Nicola-Einaudi, nel parco di via Cattaneo, nel parco di via Marche, in via Tevere, nel parco di via Prima strada, nel parchetto di via Labriola e in via Pagliera/Lazio.