Regione Lombardia

Parcheggi a Pagamento: le Novità

Pubblicato il 10 dicembre 2018 • Parcheggi a pagamento

Parcheggi a pagamento: le novità

ISTRUZIONI PER L’USO DI TESSERE E ABBONAMENTI
Dal 1 gennaio a conclusione dei lavori le strisce blu saranno gratuite, a pieno regime le tariffe rimangono invariate con i primi 10 minuti di sosta gratis

Cambio di gestione per i parcheggi pubblici a pagamento nel Comune di Lainate. Dal 1 gennaio 2019, secondo la deliberazione del Comune di Lainate, il servizio sarà affidato a GESEM SRL. 

Per permettere il cambio e l’aggiornamento dei parcometri dal 1 gennaio 2019 e sino alla conclusione dei lavori (previsti entro fine gennaio 2019) i parcheggi pubblici - dove non saranno ancora attivi i nuovi parcometri - saranno fruibili in modo gratuito.
I parcometri di nuova generazione consentiranno il pagamento oltre che con le tradizionali monete e banconote, anche per mezzo di un App scaricabile sul proprio telefonico. A pieno regime sarà possibile pagare in ogni parcometro anche con carte di credito e di debito. Le tariffe rimarranno invariate. E ci sarà una gradita novità per tutti gli utenti: i primi dieci minuti di sosta saranno gratuiti secondo quanto deciso dal Consiglio comunale.

Nel frattempo ABACO, il gestore uscente in attività a Lainate fino al 31 dicembre, informa che a partire dal 31 dicembre 2018 non sarà più disponibile il servizio di sportello.
Per qualsiasi comunicazione i cittadini potranno contattare il num. 345/4056908 o inviare una mail a parcheggi@abacospa.it

ABACO avvisa, inoltre, che per la riconsegna della chiavetta dell'interrato, della tessera ricaricabile e di ogni altra chiave, e richiedere il relativo rimborso della cauzione, gli utenti sono invitati a recarsi presso lo sportello entro venerdì 28 dicembre 2018.  Si invitano tutti i possessori di tessere ricaricabili e taki time ad esaurirne il credito in tempo utile.
Gli abbonamenti con scadenza oltre il 31 dicembre 2018 sono validi, la gestione sarà a carico della società GESEM.

L’accesso al parcheggio interrato avverrà utilizzando la propria tessera regionale sanitaria, non appena il nuovo sistema di accesso sarà installato.