Regione Lombardia

Accertamento sanitario obbligatorio

Ultima modifica 7 marzo 2019

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

MODALITA' DI RICHIESTA: Presentazione della proposta medica di accertamento sanitario obbligatorio.

MODALITA' DI EROGAZIONE: La Polizia Locale redige l'ordinanza di accertamento, la sottopone alla firma del Sindaco e provvede all'accompagnamento coatto del paziente presso la struttura sanitaria indicata nell'ordinanza.

SCADENZA: 48 ore

TEMPI DI RISPOSTA: Immediata

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE: Certificato medico

ATTO FINALE: Accompagnamento presso struttura sanitaria indicata nell'ordinanza.

NORMATIVA: Artt. 33-34-35 L. n° 833/78

NOTE: Il procedimento, in realtà avviene con il coordinamento dell'attività dei servizi sociali comunali, la polizia municipale , i VV. FF.
(in casi estremi) e del 118 ai quali viene preventivamente consegnata l'ordinanza. E' da precisare che l'ordinanza obbliga l'interessato solamente a sottoporsi ad una visita per accertare il suo stato psichico. Il termine di 48 ore comprende la notifica al giudice tutelare dell'ordinanza del Sindaco.

CHI :  

UFFICIO UO POLIZIA LOCALE

Palazzina dei Vigili, Via Marche 62

RESPONSABILE :  

Bonaventura Ponzo