Regione Lombardia

Elezioni 2019 - Voto a domicilio e voto assistito

Ultima modifica 26 aprile 2019

ELEZIONI EUROPEE ED AMMINISTRATIVE DEL 26 Maggio 2019 - VOTO A DOMICILIO

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l'ausilio dei servizi di cui all'articolo 29 della Legge 5 febbraio 1992, n. 104, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedire l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nelle loro dimore.

Per avvalersi di tale diritto gli elettori interessati dovranno far pervenire al Sindaco del Comune di iscrizione elettorale una dichiarazione in carta libera, entro il 6 maggio 2019 (20° giorno antecedente le elezioni), corredata della prescritta documentazione sanitaria.
Per ulteriori approfondimenti ci si può rivolgere all'Ufficio Elettorale comunale, L.go Vittorio Veneto, 16 – 20020 Lainate tel. 0293598257.
 

ELEZIONI EUROPEE ED AMMINISTRATIVE DEL 26 Maggio 2019 - VOTO ASSISTITO

Gli elettori fisicamente impediti possono essere accompagnati all’interno della cabina elettorale ed esprimere il voto con l’assistenza di un elettore della propria famiglia, o, in mancanza del familiare, di un altro elettore liberamente scelto, purché iscritto nelle liste elettorali del Comune per poter eseguire la votazione.
L’impedimento dovrà essere dimostrato con certificato medico. L'Ufficiale Sanitario sarà a disposizione per le visite mediche e per il conseguente rilascio dei certificati, presso l’ambulatorio dell’ASST Rhodense di Via Per Cesate n. 62 Garbagnate Milanese, nei seguenti orari:

martedì 21 maggio 2019, dalle 10.00 alle 12.00
venerdì 24 maggio 2019, dalle 10.00 alle 12.00
domenica 26 maggio 2019, dalle 10.00 alle 12.00
domenica 9 giugno 2019, dalle 10.00 alle 12.00 per eventuale ballottaggio


Documentazione necessaria: tessera elettorale, documento di identità, documentazione sanitaria attestante la patologia per cui è richiesto il certificato. Si ricorda che le certificazioni verranno rilasciate solo ed esclusivamente in presenza dell’elettore per cui è richiesto il documento.