Regione Lombardia

Inserimento in struttura protetta per persone anziane o persone disabili

Ultima modifica 28 febbraio 2019

DESCRIZIONE

Il servizio sociale offre un aiuto, in raccordo con altri servizi specialistici di riferimento (ASL - ufficio fragilità) nella ricerca di una struttura che possa ospitare a tempo pieno o parziale (o temporaneo) una persona anziana o una persona disabile che perda la propria autosufficienza e non possa più essere seguita a domicilio.

Esiste anche la possibilità di ottenere un aiuto economico – secondo quanto previsto dal vigente regolamento - commisurato alla situazione economica familiare.

 

COME ACCEDERE

Le informazioni possono essere richieste agli assistenti sociali e alla segreteria dell’ufficio.

 

QUANDO FARE LA RICHIESTA

In qualsiasi momento dell’anno.

 

COSTI DA SOSTENERE

Per tutte le strutture è previsto il pagamento di una retta mensile, stabilita dalla singola struttura. Il Comune può integrare il pagamento nel caso in cui la persona anziana, o disabile grave, e i familiari non dispongano di entrate sufficienti, come da regolamento comunale.

 

TEMPI DI RISPOSTA

Il colloquio con l’assistente sociale viene fissato, di norma, entro un massimo di 10 giorni dal primo contatto.

Il contributo – ove possibile – viene erogato a partire dal mese successivo a quello di presentazione della domanda.

 

SANZIONI

Le dichiarazioni false sono punite ai sensi del codice penale e delle leggi speciali vigenti in materia.

 

NORME DI RIFERIMENTO

L. 328/2000 – regolamento comunale.