Bonus Energia - Gas - Idrico | Bonus disagio fisico

  • Servizio attivo

I bonus sociali elettrico, gas e idrico sono misure destinate nuclei familiari in condizioni di disagio economico o fisico al fine di ridurre la spesa sostenuta per la fornitura di energia elettrica, di gas naturale e idrica.


A chi è rivolto

Hanno diritto al Bonus tutti i cittadini intestatari di una fornitura elettrica ad uso residenziale domestico, in condizione di disagio economico.

Il cittadino/nucleo familiare deve risultare in condizione di disagio economico, ossia deve

  • appartenere ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 12.000 euro, limitatamente all’anno 2023 elevato a 15.000 euro Legge 29 dicembre 2022  197

oppure

  • appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro,

oppure

  • appartenere ad un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.
  • limitatamente ai bonus sociali elettrico e gas il valore soglia dell'ISEE di accesso alle agevolazioni per l'anno 2023 è stato elevato a 15.000 euro dalla Legge 29 dicembre 2022 n. 197.
  • uno dei componenti del nucleo familiare ISEE deve risultare intestatario di un contratto di fornitura elettrica e/o di gas naturale e/o idrica:
  • con tariffa per usi domestici (ossia la fornitura deve servire locali adibiti ad abitazioni a carattere familiare) o, per accedere al bonus sociale idrico, per uso domestico residente
  • attivo (ossia l'erogazione del servizio deve essere in corso) o temporaneamente sospeso per morosità.

Ogni nucleo familiare ha diritto a un solo bonus per tipologia - elettrico, gas, idrico - per anno di competenza della DSU (cosiddetto "vincolo di unicità").

Descrizione

Tali bonus, introdotti dal Decreto Interministeriale (DM) 28/12/2007, hanno l’obiettivo di sostenere le spese delle famiglie in condizione di disagio economico, garantendo un risparmio sulla spesa annua per le utenze. Hanno inoltre diritto al “Bonus” tutte le famiglie presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute, costretto ad utilizzare apparecchiature domestiche elettromedicali necessarie per l’esistenza in vita.

Dal 1° gennaio 2021, i cittadini non dovranno più presentare domanda per ottenere i bonus per disagio economico relativamente alla fornitura di energia elettrica, di gas naturale e per la fornitura idrica.

Ai cittadini/nuclei familiari aventi diritto verranno erogati automaticamente (senza necessità di presentare domanda) le seguenti tipologie di bonus:

  • bonus elettrico per disagio economico
  • bonus gas
  • bonus idrico

Per ottenere i bonus per disagio economico, pertanto, sarà sufficiente richiedere l’attestazione ISEE. Se il nucleo familiare rientrerà nelle condizioni che danno diritto al bonus, l’INPS, in conformità a quanto previsto dalla normativa sulla privacy, invierà i dati necessari al Sistema Informativo Integrato (SII), gestito dalla società Acquirente Unico, che provvederà ad incrociare i dati ricevuti con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua consentendo l’erogazione automatica del bonus agli aventi diritto.

Non verrà invece erogato automaticamente il bonus per disagio fisico il quale continuerà ad essere gestito dal Comune.

Per l’accesso al bonus per disagio fisico nulla cambia dal 1° gennaio 2021: i soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali dovranno continuare a fare richiesta presso l’Ufficio Servizi Sociali.

Si precisa che i bonus in corso di erogazione al 31 dicembre 2020 continueranno ad essere erogati con le modalità oggi in vigore.

 

Come fare

I bonus per disagio economico verranno erogati automaticamente una volta richiesta l'Attestazione ISEE.

Per quanto riguarda il bonus per disagio fisico, la domanda dovrà essere presentata all'Ufficio Protocollo (per i documenti necessari consultare la sezione "Cosa serve")

Cosa serve

DI seguito l'elenco dei documenti necessari per presentare istanza (i file PDF sono scaricabili nella sezione "Documenti")

  • Modulo di trasmissione domanda
  • Modulo di richiesta (MODULO B)
  • Certificato ASL attestante le apparecchiature medico terapeutiche in uso e la loro intensità di utilizzo (da richiedere all’Ufficio Protesi  tramite mail rho@asst-rhodense.it    -   tel  02/994304958)
  • Documento identità  dell’intestatario del contatore
  • Bolletta utenza

Nel caso in cui il Cliente Domestico sia già incluso negli elenchi delle forniture non interrompibili ai sensi del Piano di Emergenza per la Sicurezza del Sistema Elettrico (PESSE) e abbia ricevuto dal proprio distributore apposita comunicazione attestante l’iscrizione al PESSE, è sufficiente presentare solo un'apposita autocertificazione in luogo del certificato ASL, conforme al contenuto del MODULO C.

Si precisa che qualora il cliente domestico non avesse la comunicazione attestante l’iscrizione al PESSE è necessario esibire il certificato ASL.

La domanda dovrà essere effettuata dal Cliente domestico

Cosa si ottiene

Bonus Energia - Gas - Idrico e Bonus disagio fisico

Tempi e scadenze

I Bonus possono essere richiesti in qualsiasi momento dell'anno

Quanto costa

il servizio è gratuito.

Accedi al servizio

Documenti

Ulteriori informazioni

Per ogni altra informazione o chiarimento e per ricevere assistenza è possibile contattare il Call Center SGAte al Numero Verde 800192719 oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica sgate@anci.it

Per il bonus per disagio fisico è possibile contattare l'Ufficio Servizi Sociali al numero 02/93598265

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 15/01/2024, 17:10

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona