Richiesta di Pubblicazioni di Matrimonio

  • Servizio attivo

Al fine di contrarre matrimonio civile, religioso o di altri riti riconosciuti dallo Stato italiano, è necessario presentare richiesta di pubblicazione presso il comune di residenza di uno degli sposi.


A chi è rivolto

Ai cittadini di diverso sesso, che vogliano contrarre matrimonio civile, religioso o di altri riti riconosciuti dallo Stato Italiano e che siano entrambi o uno dei due iscritti nel registro della popolazione residente (APR) del Comune di Lainate o nel registro AIRE di Lainate.

Descrizione

Per contrarre matrimonio civile, religioso (concordatario) o di altri riti riconosciuti dallo Stato italiano, è necessario presentare richiesta di pubblicazione presso il comune di residenza di uno degli sposi, l’atto viene affisso nell’apposito albo on-line almeno per otto giorni consecutivi.
Trascorsi tre giorni successivi alla pubblicazione senza aver ricevuto alcuna opposizione, è possibile ottenere il nulla osta alla celebrazione del matrimonio civile o religioso. 

Come fare

La richiesta di pubblicazione di matrimonio viene fatta dai futuri coniugi, se entrambi o uno solo sono residenti nel Comune di Lainate.
Per i matrimoni civili, qualora si intenda celebrare il matrimonio in un Comune diverso da quello di residenza, va presentata motivata richiesta per ottenere il rilascio del previsto atto di delega.
Se uno degli sposi e' residente all'estero, la pubblicazione va eseguita anche dalla competente autorità diplomatica o consolare di residenza.

Cosa serve

Documento d'identità, richiesta di pubblicazione su apposito modulo debitamente compilato.

Per i matrimoni cattolici è necessario presentare la richiesta di pubblicazione del parroco, per i matrimoni non cattolici è necessario presentare la richiesta di pubblicazione del ministro di culto.

In caso di cittadinanza straniera di uno od entrambi i nubendi sarà necessario produrre un certificato di nulla osta consolare (eventualmente legalizzato o apostillato in base agli accordi internazionali di riferimento del Paese) per ciascun nubendo straniero.

Cosa si ottiene

Il nulla osta alla celebrazione del matrimonio civile, religioso o di altri riti riconosciuti dallo Stato.

 

Tempi e scadenze

La richiesta va effettuata due o tre mesi prima della data prevista del matrimonio.
Se si intende celebrare un matrimonio cattolico è necessario informarsi presso la Parrocchia competente di residenza; la pubblicazione religiosa deve essere effettuata prima di quella civile.

180 giorni

Tempo di Validità della Pubblicazione

La pubblicazione vale 180 giorni dalla data della richiesta e quindi il matrimonio va celebrato entro questo termine, pena la decadenza della pratica.

Vincoli

Per i matrimoni civili, qualora si intenda celebrare il matrimonio in un Comune diverso da quello di residenza, va presentata motivata richiesta per ottenere il rilascio del previsto atto di delega.

Accedi al servizio

Documenti

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 10/01/2024, 13:58

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona