Vendita quotidiani e riviste

  • Servizio attivo

Vendita quotidiani e riviste


Descrizione

Per vendita quotidiani e periodici si intende l’attività di vendita e diffusione della stampa quotidiana e periodica in chiosco, sia su suolo pubblico che su suolo privato, oppure in negozio.

La vendita può avvenire in forma esclusiva nel caso in cui l’attività di vendita di quotidiani e periodici si configuri come attività prevalente, sia all’interno di un chiosco che all’interno di un negozio, oppure in forma non esclusiva nel caso in cui l’attività si configuri come attività complementare di altra attività e la vendita di quotidiani e periodici avvenga all’interno di altre strutture quali esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita, pubblici esercizi.

Come fare

Per avviare, subentrare, modificare, sospendere, riprendere l’attività una rivendita, occorre presentare una SCIA, esclusivamente per via telematica al SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) del Comune di Lainate, tramite la piattaforma nazionale Impresainugiorno.gov.it.

  • Rivendita di quotidiani e periodici in chiosco su SUOLO PUBBLICO
  • Rivendita di quotidiani e periodici in negozio, mezzanino metropolitana, chiosco su SUOLO PRIVATO e Rivendita di quotidiani e periodici IN FORMA NON ESCLUSIVA all’interno di altre strutture previste dalla normativa

Dal 1° Agosto 2023,  poiché presente nell’Allegato I del D.d.s. 946/2023, per la presente attività non sarà più possibile comunicare la cessazione tramite il portale ImpresaInUnGiorno.gov.it.

La pratica di cessazione dovrà essere compilata e trasmessa utilizzando esclusivamente il portale telematico del Registro Imprese.
Per informazioni e istruzioni, rivolgersi direttamente alla Cciaa competente.

Per modificare una rivendita (subentro, trasloco) o per sostituire il chiosco, occorre presentare una comunicazione cartacea completa della documentazione richiesta (vedi modulistica).

L’autorizzazione rilasciata dall’ufficio, al termine dell’istruttoria, consente di modificare l’attività o la struttura.

Per ampliare l’occupazione di suolo pubblico di un chiosco esistente con tende, espositori o altro occorre presentare domanda completa della documentazione richiesta. (vedi modulistica).
La concessione rilasciata dall’ufficio, al termine dell’istruttoria, consente l’ulteriore occupazione di suolo pubblico richiesta.

Per sospendere/riprendere/cessare l’attività della rivendita, occorre presentare una comunicazione completa della documentazione richiesta.

Cosa serve

Requisiti soggettivi:

  • possesso dei requisiti morali previsti dall'articolo 71 del D.Lgs n. 59/2010;
  • assenza di pregiudiziali ai sensi della legge antimafia;
  • iscrizione alla CCIAA Registro Imprese.

Quanto costa

Modalità di Pagamento
Non prevista.

Costi da Sostenere
Non previsti

Casi particolari

Sanzioni
Quelli previsti per la SCIA

Accedi al servizio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 21/11/2023, 18:36

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona